[g] Foto Gallery 
 
[c] Contattaci 
 
 
[q] domande? 
 
 
 
[h] Home 
fotografie di Olgiate Molgora
 
 
 
ASSESSORATI: URBANISTICA
Presentazione
 

Presentazione


URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI


Saremo sempre disponibili a qualsivoglia tipo di confronto con chiunque voglia contribuire al bene del nostro  Comune, nonché ad ascoltare, comprendere e cercare di risolvere nel migliore dei modi le svariate problematiche che ci verranno segnalate e che noi stessi rileveremo, anche grazie alla presenza sul territorio e ad un’attività continua di vigilanza e controllo.
Solo a titolo esemplificativo, possiamo sin d'ora assicurare il nostro massimo impegno nel garantire la massima cura e manutenzione delle strade e dei relativi marciapiedi e rotonde, dei punti luce, delle aree verdi, dei parchi gioco, del cimitero di San Zeno, e di ogni spazio comunale.


EDILIZIA


• Il nostro obiettivo è disincentivare il consumo di suolo puntando ad un PGT a crescita zero che non preveda nuove costruzioni su terreni agricoli o comunque vergini. In questo senso sosterremo anche una politica di sgravi fiscali e riduzioni degli oneri di urbanizzazione a fronte di una riqualificazione di aree ed edifici, prestando particolare attenzione al centro paese.
• Favoriremo l’ampliamento delle aree a destinazione agricola e promuoveremo le attività imprenditoriali e commerciali legate all’agricoltura.


VIABILITÀ


Per ciò che concerne il delicato settore della viabilità, il nostro obiettivo è quello di trovare un giusto compromesso tra le esigenze di tutte le realtà del nostro paese: dai cittadini residenti nel centro del paese, a quelli delle frazioni, dai commercianti ai pendolari, dai pedoni ai ciclisti.
Il tutto valutando con attenzione le idee ed i risultati del Piano Urbano del Traffico.
Il nostro impegno sarà anche quello di cercare e mantenere vivo il fondamentale confronto con la Provincia e gli enti gestori delle strade che percorrono il nostro Comune, ma anche con le Ferrovie dello Stato per ciò che concerne i lavori connessi al raddoppio ferroviario e le aree adiacenti alla stazione (parcheggio e sottopassaggi). Non ci limiteremo a prendere atto che alcune competenze e/o decisioni sono di tali Enti, ma faremo valere le nostre richieste ed esigenze. 

Più nello specifico:
• Troveremo, con tutti i mezzi, quote annuali da investire nella sistemazione e nell’asfaltatura delle strade comunali, nell’illuminazione delle aree scoperte, nella manutenzione delle aree verdi. In questa azione ci guiderà un costante rapporto di comunicazione ed attenzione alle richieste dei cittadini.
• Interventi prioritari saranno legati all’applicazione del Piano Urbano del Traffico: in particolare riaprendo le svolte sulla provinciale.
• Nella zona a sud del paese investiremo per mettere in sicurezza i percorsi e gli attraversamenti pedonali che riguardano Via Cantù (marciapiedi, segnaletica, abbattimento delle barriere architettoniche).
• Ci attiveremo per la realizzazione del percorso ciclopedonale sull’ex sedime ferroviario. In alternativa avvieremo un progetto per riconnettere tra loro gli itinerari pedonali esistenti e che congiungono le varie frazioni.
• Poiché l’accesso all’area del Parco di Montevecchia coinvolge un numero consistente di visitatori, sarà necessario concordare con l’Ente la realizzazione un parcheggio che faciliti l’ingresso al parco dalla zona sud-est e che alleggerisca il peso del traffico sull’abitato di Pianezzo.


OPERE PUBBLICHE


• Investiremo sulla riqualificazione e la messa in sicurezza delle strutture della scuola primaria e della scuola secondaria, sfruttando i bandi europei e governativi per il reperimento delle risorse necessarie.
• Riteniamo non rimandabile un intervento di ampliamento e manutenzione del cimitero di San Zeno, che preveda la sistemazione dei punti critici e la realizzazione nuovi loculi.
• Ci attiveremo per ottenere dall’ente preposto, Lario Reti, la manutenzione della rete idrica esistente, nonché la realizzazione delle necessarie opere di adeguamento e completamento della rete fognaria.


SICUREZZA


• Risulta fondamentale la sistemazione delle telecamere già esistenti, posizionandole anche nelle frazioni, nei parchi pubblici e nella zona del cimitero aumentando così il raggio di azione visiva dei vigili.
• Cercheremo di stabilire un accordo con i comuni che gravitano sulla stazione per fare in modo che la sorveglianza di quest’aria sia suddivisa tra le Polizie Locali dei diversi enti.

 
 
 
   
grafica di contorno grafica di contorno